Ciao, mi chiamo Maria Grazia, sono nata nel 1961 (leone), ho cominciato prestissimo a creare ... a sei-sette anni facevo le prime "giacchine" per le bambole (sciarpette con due buchi per infilare le braccia) .... poi fiori di carta, portamatite o portafiori con le mollette di legno, ricamo e maglie, tante maglie .... anche ora le idee sono tantissime, purtroppo il tempo è poco ma riesco lo stesso a ritagliarne durante la giornata per "liberarle" ....

mercoledì 18 ottobre 2017

Incontri autunnali al Rifugio Casarota

Una bella escursione quella fatta nel fine settimana. Mèta della passeggiata è stata il Rifugio Casarota e il Monte Spilech (Gruppo della Vigolana).
Giornata bellissima, calda e soleggiata e i colori d'autunno....
...ogni tanto troviamo sculture molto particolari...
...il Rifugio Casarota con i suoi ospiti...
 ...e un inaspettato incontro molto ravvicinato...
...i camosci erano tre ma il terzo, forse un po' impaurito, era nascosto tra i cespugli e l'abbiamo visto solo dopo che la famigliola si è spostata....
 ...e arrivati sulla cima dello Spilech, una bellissima vista sulla Valsugana: Pergine, il lago di Caldonazzo, Levico Terme con il Lagorai sullo sfondo....
 ...girando lo sguardo a destra l'Altopiano di Lavarone e Folgaria con l'abitato di Carbonare e l'Ortigara sullo sfondo...
 ...la cresta della Vigolana...

domenica 24 settembre 2017

Autunno

Finalmente riesco a riprendere in mano il blog dopo una pausa per impegni famigliari e di lavoro, anche se nel corso dell'estate non mi sono mi sono comunque fermata con le mie creazioni. Dopo il caldo impossibile che ha fatto soffrire l'orto e il giardino, ora è arrivato un freddo improvviso che ha anticipato gli ultimi raccolti del mio orticello. Una delle sorprese è stata una piantina di peperoncino, l'ho trascurata un pochino perché era in vaso e separata dall'orto, ma in queste ultime settimane mi ha regalato questi:
...è stata una vera sorpresa!! Finché erano neri erano passati inosservati..
Nel giardino sono pronte per la raccolta anche le mele, belle croccanti e dolci...
...le ultime more fanno fatica a maturare...
...nonostante sia ancora presto qualche ho raccolto alcune melagrane che si erano spaccate per il freddo improvviso, e devo dire che sono già abbastanza dolci...
 ...i pomodori ormai appaiono come una foresta e forse, se il sole del giorno scalda ancora un po', qualche pomodorino maturerà ancora mentre la rucola e le biete, meno delicate, continuano a crescere....
 ...ultime produzioni anche di zucchine; avevo anche alcune piante di cetriolo ma sono già secche e avevo provato la semina di alcune patate che ho già raccolto.....
 ...e un po' di aromi, il prezzemolo ha sofferto il caldo ma ora è veramente rigoglioso e anche la salvia si sta riprendendo bene, la devo raccogliere per preparare qualche vasetto per l'inverno....
 ...a presto....

sabato 3 giugno 2017

Pedalate in Baviera

Un fine settimana lungo, il tempo previsto bello e soleggiato, la voglia di fare un bel giro in bici (tanto per cambiare..) ed ecco programmato un giro in un luogo non proprio vicinissimo ma neanche così lontano da casa: il lago Chiemsee (Baviera - Germania). La ciclabile sterrata che circonda il lago è molto bella ed è di circa 60 km....
...dalla riva, la vista su quasi tutto il lago...
...note di colore che ci accompagnano lungo tutto il percorso...
...alcuni scorci lungo il percorso...
...ogni tanto sembrava minacciasse pioggia ma abbiamo preso solo qualche goccia verso l'arrivo alla macchina, nel complesso una bellissima giornata, molto soleggiata.
Naturalmente non ci fermiamo un solo giorno, abbiamo prenotato in un bellissimo paese, Ruhpolding, a circa 20 km dal lago Chiemsee, questo sotto è la pensioncina a conduzione famigliare dove alloggiamo e la vista che abbiamo dalla finestra della camera....
...la signora che gestisce questa pensioncina ci ha accolti in maniera veramente cordiale, ci ha fornito molte informazioni sulla località e ci ha dato anche le mappe della zona con i percorsi ciclabili. Il secondo giorno abbiamo scelto uno di questi percorsi: un giro ad anello da Ruhpolding ai laghetti Weitsee, Mittersee e Lodensee, un percorso di circa 40 km...
...la ciclabile è tutta sterrata e si interseca con molte altre nella zona, un bellissimo percorso tra torrenti, vallette, in parte in fondovalle e in parte più in quota, ma senza salite faticose...
...quella che si vede quì sotto è la gola dalla quale siamo passati per arrivare ai laghetti....
...anche oggi una bellissima giornata di sole, caldo e bellissimi paesaggi; siamo rimasti piacevolmente colpiti dalla cura con cui vengono tenute le piste ciclabili, dalla segnaletica e dall'educazione sia dei pedoni che dei ciclisti...infine una piccola curiosità che ho trovato all'interno della pensioncina, una cosa che a me non poteva sfuggire: quadretti alle pareti fatti con patchwork di tessuti, nastri e pizzi di vario genere, molto carini.....

domenica 14 maggio 2017

fiori di carta

Un piccolo omaggio per la festa della mamma, un mazzolino di fiori di carta crespa da posare su una mensola... un mazzolino piccolino, 13 cm. di altezza, i fiorellini non superano i 3 cm di larghezza, e che sicuramente non sfioriranno....

sabato 13 maggio 2017

Il mio giardino

Dopo il ritorno del freddo delle ultime settimane, finalmente la primavera è arrivata con tutto il suo caldo, sole e colore. Questa mattina, con Guido, ho fatto un bel giro sulla ciclabile da Trento (nord) al bici-grill di Nomi (41 km tra andata e ritorno)...
...lungo la ciclabile all'altezza di Calliano....
...e nel pomeriggio, dopo aver trapiantato le ultime piantine nell'orto, un bel giro nel giardino a controllare i fiori che stanno sbocciando, le peonie sono cariche di grossi boccioli...
...le rose sono tutte sbocciate e spandono intorno il loro profumo....
...le more sono piene piene di mazzolini di fiori, e si sente un continuo ronzare delle api che li visitano e stanno già apparendo i primi frutti....
...anche le fragole hanno cominciato a maturare e sono belle grosse e dolcissime...

domenica 30 aprile 2017

Delta del Po - secondo giorno

Secondo giorno di questa breve vacanza nel Parco del delta del Po. Oggi il giro in bici è più lungo, siamo partiti da Pomposa, passati da Mesola, Goro, Volano e tornati a Pomposa seguendo il sentiero sugli argini del Po di Volano....
...lungo la salita verso Mesola incontriamo la Torre Abate...
...Mesola, con il Castello Estense, ma anche con una bella sorpresa, la sagra dell'asparago...
...e approfittiamo per pranzare con un bel piatto di risotto agli asparagi e gamberetti.....
...alcuni scorci tra Mesola, Goro e Volano....
...e il nostro punto d'appoggio, la Locanda del Passo Pomposa...
...una giornata bellissima, calda e soleggiata, il percorso non era sicuramente breve (circa 60 km.) ma molto molto bello...